Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Si alza il sipario: su Instagram le lezioni di “Officina Pasolini”

Fiorella Mannoia, Luciana Littizzetto, Ival Lins, Luca Bottura, Luisa Sobral e tanti altri ospiti. Primo appuntamento oggi alle 18 con Paola Minaccioni
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Fiorella Mannoia, Luciana Littizzetto, Ivan Lins, Luísa Sobral, Luca Bottura, Paola Minaccioni, Federica Cacciola. Sono solo alcuni dei protagonisti che virtualmente, a partire dall’8 aprile, animeranno l’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, il Laboratorio creativo di alta formazione e Hub culturale della Regione Lazio. Collegamenti e appuntamenti online con la comicità e la satira, con la musica italiana e internazionale, e con l’attualità, per attraversare insieme questo difficile momento ma anche per continuare la programmazione delle attività formative di Officina Pasolini. Infatti, seppur in un periodo di emergenza sanitaria da Covid-19, continua la didattica a distanza per gli studenti del Laboratorio creativo con nuove lezioni e masterclass in e-learning per le tre sezioni principali: Canzone, Teatro, Multimediale. Attraverso l’hashtag #InstaHub resta alzato anche il sipario dell’Hub culturale per portare il palcoscenico nelle case di tutti in diretta Instagram.

Sarà possibile seguire le dirette social di Officina Pasolini con grandi artisti e con uno sguardo rivolto all’estero grazie anche alla presenza di ospiti internazionali che racconteranno sia della loro recente produzione artistica che della particolare quarantena vissuta da ciascuno di noi in questa lunga fase di emergenza da Coronavirus. Distanti ma collegati.

Il primo appuntamento è previsto per oggi, con l’attrice Paola Minaccioni, protagonista di tanti film e serie tv, che converserà con Giorgio Cappozzo con la sua brillante comicità e verve, a partire dalle ore 18.00.

Seguirà un ciclo di appuntamenti, della durata di quarantacinque minuti, condotti da alcuni giornalisti, tra i quali Gino Castaldo, Giorgio Cappozzo, Max De Tomassi, e da Tosca.

«In tempi così difficili si avverte l’esigenza di far sentire con ogni mezzo la propria presenza continuando a diffondere Cultura e Bellezza – dichiara Tosca, coordinatrice generale di Officina Pasolini – nella speranza di risvegliare quei valori e quel senso di appartenenza ancora più necessari in questo momento». E aggiunge: «L’attività di noi artisti è fatta per la collettività con spettacoli dal vivo che per esistere presuppongono la presenza di un pubblico. Questa finestra digitale di Officina Pasolini resta aperta temporaneamente fino alla fine dell’emergenza, perché presto torneremo a riempire di nuovo le nostre sale».

L’Officina Pasolini è un laboratorio interdisciplinare delle Arti, ha un comitato scientifico presieduto dall’attrice e regista Franca Valeri, di cui fanno parte artisti e autori illustri, tra i quali Glauco Mauri, Armando Pugliese, Franco Battiato. Le singole sezioni sono coordinate da Tosca per la canzone, da Massimo Venturiello per il Teatro, e da Simona Banchi per quella multimediale. Voluta e finanziata dalla Regione Lazio, rappresenta uno dei luoghi più all’avanguardia di Roma, la sua sede, che costituisce un esempio interessante di rigenerazione urbana, si trova nell’ex zona del cineporto, recuperata cinque anni fa.

Nasce appunto con lo spirito dell’Officina, dell’incontro e dell’interscambio di più forme espressive artistiche, concepito come un laboratorio di alta formazione in cui giovani che hanno già intrapreso percorsi nel mondo del teatro, della musica e del multimediale, possano ulteriormente apprendere e perfezionarsi professionalmente. Si legge nel sito: “La filosofia alla base dell’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini è quella che punta ad esaltare le singole specificità degli studenti evitando in questo modo la “formazione in serie”, che spesso caratterizza scuole, accademie, talent”.

Giovedì 9 aprile, sarà collegata Fiorella Mannoia che si racconterà a Tosca attraverso i momenti più importanti di una lunga carriera densa di successi e di collaborazioni con i più grandi autori. Venerdì 10 aprile, sarà la volta del compositore brasiliano Ivan Lins, considerato uno dei massimi innovatori della musica brasiliana moderna intervistato da Max De Tomassi, conduttore dello storico programma di Radio1 Stereonotte e tra i maggiori esperti di musica brasiliana in Italia.SI prosegue mercoledì 15 aprile, con Federica Cacciola, autrice e conduttrice diventata nota grazie al personaggio satirico di Martina Dell’Ombra, con cui ha raggiunto oltre cinquanta milioni di visualizzazioni sul web, sarà intervistata a distanza da Giorgio Cappozzo. 

Ed ancora mercoledì 22 aprile, Luca Bottura, giornalista, scrittore, conduttore radiofonico, autore televisivo in un’intervista-conversazione di Giorgio Cappozzo discuterà di giornalismo, libertà di stampa, satira, comunicazione e del ruolo dei social al tempo del coronavirus.

Venerdì 24 aprile, ancora un appuntamento da non mancare con la musica internazionale con la cantante Luísa Sobral, una tra le più importanti compositrici e interpreti della nuova generazione di artisti portoghesi che converserà con Tosca.

Infine mercoledì 29 aprile, l’imperdibile appuntamento con la dissacrante e caustica ironia di Luciana Littizzetto che dialogherà con Tosca tra ricordi e battute pungenti. Insomma momenti di esilaranti risate da trascorrere insieme e più in fretta.

Per collegarsi a InstaHub – OfficinaPasolini a casa tua IG: @officinapasolini.

Ultime News

Articoli Correlati