Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Torna l’incubo a Wuhan, primo contagio dopo 7 giorni senza nuovi infetti

A Wuhan è arrivato il primo caso importato di contagio: un cittadino rientrato dalla Gran Bretagna
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

A Wuhan, capitale della provincia cinese di Hubei, dove è nato il primo focolaio di Covid-19, è arrivato il primo caso importato di contagio. A riferirlo sono le autorità sanitarie locali: si tratterebbe di un cittadino rientrato dalla Gran Bretagna. La città non aveva riportato casi di infezione per sette giorni consecutivi.

Ieri la provincia di Hubei ha confermato 47 casi asintomatici di Covid-19, aggiornando a 982 il bilancio totale. La Commissione sanitaria nazionale ha riferito di 36 nuovi casi confermati nella Cina continentale, di cui 35 importati. Un nuovo contagio interno è stato segnalato nella provincia del Guangdong.

Sempre ieri, sono stati segnalati sette decessi – sei nella provincia di Hubei e uno a Shanghai – e 26 nuovi casi sospetti, tutti di importazione. Il numero totale di casi importati è salito a 806, con 115 pazienti già dimessi dagli ospedali dopo il recupero e 691 curati in ospedale, di cui 20 in gravi condizioni.Nella Cina continentale 172 persone sono ancora sospettate di essere infettate dal virus, 169 delle quali provenienti dall’estero. La Commissione ha aggiunto che 186 pazienti sono stati dimessi dagli ospedali nella giornata di ieri. Complessivamente, 76.238 pazienti sono stati dimessi dopo essere guariti. In totale sono 81.554 i casi confermati di Covid-19 in Cina; 3.312 persone sono decedute a causa della malattia.

Ultime News

Articoli Correlati