Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Minori, a Napoli gli Stati generali dei garanti per l’infanzia

A 30 anni dalla Convenzione Onu di New York del 1989 sui Diritti del Fanciullo, la regione Campania ha voluto organizzare una due giorni di riflessione
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Una convention di due giorni con tutti i Garanti per l’Infanzia d’Italia per affrontare le questioni sociali ancora aperte sul tema dei minori. Contrasto alla povertà educativa, alla violenza, abusi e maltrattamenti, giustizia minorile, affido, adozioni e strutture di accoglienza, salute e benessere sociale sono quotidianamente sul tavolo di chi lavora per il futuro dei più piccoli.

A 30 anni dalla Convenzione Onu di New York del 1989 sui Diritti del Fanciullo, ratificata in Italia con Legge n. 176 del 27 maggio 1991 e da altri 196 Paesi al mondo – ad eccezione degli Stati Uniti-, il Garante per l’infanzia e l’adolescenza della regione Campania ha voluto organizzare una due giorni di riflessione e confronto e sul futuro delle politiche per i minori.

Gli Stati Generali dell’Infanzia e dell’Adolescenza si terranno il domani e dopodomani nella sede del consiglio regionale della Campania, presso la sala «Caduti di Nassirya» ( il 14) e presso l’aula consiliare «Giancarlo Siani» ( il 15). Partendo proprio dalla Convenzione Onu, si lavorerà a tavoli tematici e tecnici per analizzare la situazione attuale e pensare a possibili scenari futuri.

 

Ultime News

Articoli Correlati