Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Maltempo, è ancora allerta meteo su tutta la Penisola

Ancora precipitazioni al centro- nord. Rischio mareggiate in Liguria. Il capo della protezione civile Angelo Borrelli, ieri a Firenze per ricordare l'alluvione del 1966: «previsto un peggioramento per il fine settimana»
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

‘Abbiamo avuto una tregua oggi, poi ci sarà un peggioramento e per il fine settimana avremo un’altra perturbazione’. Non lascia dubbi il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, ieri a Firenze per ricordare l’alluvione del 4 novembre 1966. In Liguria è anche atteso un altro peggioramento con nuove piogge in arrivo, e una nuova allerta sul Levante che dovrebbe durare fino alle 15 di oggi. Per un probabile rischio di mareggiate, l’amministrazione genovese ha invitato tutti a prestare la massima cautela nell’avvicinarsi al litorale o nel percorrere le strade costiere. In Liguria le scuole ieri sono state chiuse a Sestri Levante, Sesta Godano e Levante Ligure, così come in altre parti del Paese, a Castel San Giorgio, Siano, Nocera Inferiore, Pagani, Sarno, Roccapiemonte e San Marzano sul Sarno, in provincia di Salerno. Il Salernitano, infatti, è una delle altre zone che è stata più interessata dall’ondata di maltempo.

Una nuova perturbazione atlantica determinerà da oggi una ulteriore fase di maltempo sull’Italia, con precipitazioni localmente intense e venti forti sulle regioni centro- meridionali. Lo riferisce il Dipartimento nazionale della Protezione che ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede dalle prime ore di oggi venti forti o di burrasca sud- occidentali su Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise e Basilicata.

 

Ultime News

Articoli Correlati