Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Leclerc dà alla Ferrari la prima vittoria: trionfo a Spa

Il monegasco, appena 21enne, entra nella storia come il più giovane pilota ad aver conquistato un gran premio di Formula 1 con la Rossa. Dietro di lui le Mercedes di Hamilton e Bottas, quarta l’altra Ferrari di Vettel
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Molti record in una sola, gloriosa domenica. Charles Leclerc regala alla Ferrari la prima vittoria della stagione in Formula 1, nel circuito di Spa-Francorchamps, in Belgio. Il pilota, appena 21 anni, diventa anche il più giovane della storia ad essersi aggiudicato una gara alla guida delle Rosse.

E poi la sua è un’impresa che sarà ricordata anche per la dedica commossa ad Anthoine Hubert, il suo amico morto ieri, sulla stessa pista di Spa, in Formula 2. «Da una parte un sogno che avevo sin da bambino si è realizzato oggi, dall’altra è stato un fine settimana molto difficile», dice Charles, «ho perso un amico, Anthoine Hubert, e voglio dedicare la mia prima vittoria a lui, perché siamo cresciuti assieme».

Leclerc non è solo il più giovane vincitore di tutti i tempi per la Ferrari: lo è anche per il circuito belga delle Ardenne ed è il terzo più giovane vincitore di un gran premio del Mondiale dietro Verstappen e Vettel.

Alle sue spalle le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Quarto posto per l’altra Rossa di Sebastian Vettel, autore del giro veloce, che durante il corso della gara ha agevolato il lavoro di Leclerc concedendo la posizione al compagno di squadra, dopo un ordine di scuderia arrivato al 26° giro, e complicando la rincorsa alla prima posizione di Lewis Hamilton.

Leclerc, monegasco, era stato d’altronde il più brillante già nelle prove di ieri, che gli erano valse la pole position. Oggi si è aggiudicato una gara intensa, che ha visto tra l’altro la buona prova per Lando Norris, al quinto posto con la sua McLaren, piazzatosi davanti alla Racing Point di Sergio Perez e allaRed Bull di Alexander Albon.

Ultime News

Articoli Correlati