Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Baghdadi minaccia la Francia

Rispunta l'Isis
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Al Baghdadi, sedicente califfo del sedicente e ormai polverizzato Stato Islamico ( Isis) rispunta in un video lanciando minacce all’occidente e ai suoi alleati. Il leader jihadista invita i miliziani a lui fedeli a «intensificare gli attacchi» in Mali e Burkina Faso «contro la Francia crociata e i suoi alleati». Era dal 2014, quando nulla sembrava poter fermate l’avanzata dell’Isis in Siria e Iraq, che al Baghdadi non appariva in pubblico. In questi anni la notizia della sua uccisione da parte della coalizione a guida Usa ha rimbalzato più volte sui media senza mai trovare una conferma. Nel filmato al- Baghdadi plaude al «giuramento di fedeltà dei suoi seguaci in Burkina Faso e in Mali» e al comandante dell’Isis nell’Africa subsahariana, Adnan Abu al- Walid al- Sahrawi, chiede di «intensificare gli attacchi contro la Francia crociata».

Nel video al- Baghdadi parla della «caduta dei tiranni in Sudan e Algeria». Il riferimento è alla destituzione del presidente sudanese al- Bashir, avvenuta l’ 11 aprile per mano dei militari, e alle dimissioni dell’ormai ex rais algerino Abdelaziz Bouteflika, che ha lasciato il potere lo scorso 2 aprile.

 

Ultime News

Articoli Correlati