Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

“Ragazzi, liberatevi del telefonino”. Parola di Papa

Il messaggio di Bergoglio agli sudenti e ai docenti di un liceo romano
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Liberatevi dalla dipendenza da telefonino!“. E’ il messaggio che  il Papa ha voluto consegnare agli studenti  e ai docenti del Liceo Visconti di Roma. Il Pontefice coglie l’occasione per rivolgere un messaggio a tutti i giovani: “Ci sono tante dipendenze – dice a braccio Francesco – ma questa del telefonino è molto presente. Il telefonino è utile, va usato, è bello che tutti sappiano usarlo ma quando tu diventerai schiavo del telefonino, perderai la tua libertà“.

“Il telefonino è per comunicare, per la comunicazione. E’ tanto bello comunicare ma state attenti che c’è il pericolo che questa droga riduca la comunicazione in semplici contatti e la vita non è per contattarsi ma per comunicare”, avverte il Papa, che lancia poi un anatema al bullismo nelle scuole.”Vorrei aggiungere una cosa che mi è venuta in mente sentendo la vostra preside – dice Bergoglio -. Nel vostro Istituto non ci siano né guerre né aggressioni. Provo tanto dolore quando in qualche scuola c’è il bullismo. Lottate contro questa aggressività, che è seme di guerra, lottate perché ci sia la pace senza bullismo. Niente bullisimo”.

Ultime News

Articoli Correlati