Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Mike Manley è il nuovo ad di Fca, sostituisce Marchionne

Mike Manley, responsabile del marchio Jeep, è il sostituto di Sergio Marchionne alla guida di Fiat Chrysler come amministratore delegato
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Sergio Marchionne non è più l’amministratore delegato di Fiat Chrysler. Al suo posto è stato designato Mike Manley, responsabile del marchio Jeep e membro del Group executive council (Gec) dal primo settembre scorso.  Manley, 54 anni, è nato in Inghilterra e guida il marchio Jeep dal 2009 e Ram dal 2015. I Cda di Fca, Ferrari e Cnh Industrial erano stati convocati d’urgenza per esaminare il nodo della successione all’amministratore delegato Sergio Marchionne, visto il prolungarsi della degenza per l’intervento chirurgico.

La successione è avvenuta senza la presenza di Marchionne, che è ancora in ospedale dopo un intervento subìto, e le cui condizioni si sono fatte più serie come comunica la stessa Fca in una nota diramata spiegando che il manager “non potrà riprendere la sua attività lavorativa”.

Sergio Marchionne, arrivato a Torino nel 2004, avrebbe dovuto lasciare il gruppo il prossimo anno, nell’assemblea di Amsterdam che approverà i conti 2018, ma avrebbe dovuto mantenere la guida della Ferrari. Marchionne ha presentato il primo giugno il nuovo piano Fca per il periodo 2018-2022.

Secondo Automotive News sarebbe già stato individuato Louis Carey Camilleri, membro del board Ferrari, il successore di Marchionne nella carica di amministratore delegato della casa di Maranello. Il presidente sarà John Elkann. Il cambio al vertice – secondo le indiscrezioni- sarà deciso oggi nel cda della Ferrari. Louis Carey Camilleri si è formato in Philip Morris International. Amico personale di Marchionne, ha svolto studi in economia e business a Losanna e ha solida preparazione ed esperienze di primo piano nel mondo degli affari.

Ultime News

Articoli Correlati