Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Pop Crime: crimine e avvocati con Massimo Bordin, Guido Castelli e Il Dubbio

Da venerdì a domenica, in collaborazione con l'ordine professionale dell'avvocatura, un ciclo di incontri all'interno del Festival Cinesophia di Ascoli Piceno
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Un legame quasi indistruttibile, che funziona sempre di più: quello tra cinema, tv, crimine e avvocati. Ma come funziona davvero e quale ricadute ha nella realtà? Se lo chiede, all’interno del festival Cinesophia, la rassegna Pop-Crime, che da venerdì a domenica prova ad articolare queste domande. Si tratta di un progetto inedito realizzato dall’associazione culturale Popsophia ( guidata dalla bravissima Lucrezia Ercoli) in collaborazione con l’amministrazione comunale di Ascoli Piceno, l’ufficio scolastico provinciale e l’Ordine degli avvocati.

Appuntamento ad Ascoli Piceno nell’ex Chiesa di Sant’Andrea, da venerdì a domenica, alle 17.30.

Il primo appuntamento sarà dedicato a “Gomorra: finzione narrativa e realtà giudiziaria” con il giornalista ed ex direttore di Radio Radicale Massimo Bordin, intervistato dal filosofo e giornalista del Sole 24Ore Salvatore Patriarca. Sabato 18 febbraio è il turno di “Legal Drama: avvocati al cinema” con l’avvocato e sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli e il penalista Mauro Gionni.

Chiusura domenica con “Le vite degli altri: intercettazioni pubbliche e private”, in cui la giornalista e caporedattrice de Il Dubbio, Angela Azzaro, sarà intervistata da Patriarca sull’attualissimo tema delle intercettazioni. La partecipazione al festival è accreditata anche dall’Ordine degli Avvocati di Ascoli Piceno, con 1 credito ai fini della formazione forense per ogni giorno di frequenza.

L’ingresso è libero. Per accreditarsi basta mandare un’email a http://[email protected] specificando nome, cognome, provenienza e professione, o cliccare su questo link: http://www.popsophia.it/it/335/

 

Ultime News

Articoli Correlati