Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Inps, per gli avvocati iscritti alla gestione separata scadenza al 30 novembre per il secondo acconto

Il pagamento va effettuato in una soluzione unica senza possibilità di pagare a rate. Da chiudere entro fine mese anche l’eventuale pagamento a rate avviato a giugno
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Gli avvocati iscritti alla gestione separata dovranno provvedere al versamento del secondo acconto contributi INPS 2022 entro la fine del mese. Il pagamento deve essere effettuato in una soluzione unica senza possibilità di pagare a rate. Sempre entro il 30 novembre deve chiudersi l’eventuale pagamento a rate avviato a giugno.

Infatti la prima rata, ricordiamo, doveva essere versata entro il 30 giugno scorso con possibilità di differimento di 30 giorni successivi rispetto alla scadenza ordinaria applicando sull’importo una maggiorazione dello 0,40%. Il termine del 30 luglio è successivamente slittato al 22 agosto a seguito della sospensione feriale delle scadenze fiscali.

Il pagamento dovrà essere effettuato utilizzando il Modello F24. Nella sezione Inps bisognerà riportare:

  1. l’importo da versare;
  2. il codice della sede Inps competente;
  3. matricola Inps/codice Inps/filiale azienda;
  4. il periodo di riferimento. 

Ricordiamo che l’INPS tramite la circolare n. 66 del 9 giugno 2022 ha fornito le istruzioni relative al saldo e acconto 2022 dei contributi previdenziali. A differenza delle altre categorie di lavoratori, per i liberi professionisti iscritti alla Gestione separata la base imponibile sulla quale calcolare la contribuzione dovuta è rappresentata dalla totalità dei redditi prodotti dall’attività di lavoro autonomo dichiarato ai fini dell’IRPEF a cui vanno applicate le aliquote specificate circolare n. 25 del 11 febbraio 2022. Mentre per il primo acconto è stata prevista la facoltà di rateizzare l’importo, per il versamento della seconda rata non sarà possibile, dunque dovrà essere effettuata in unica soluzione.

Ultime News

Articoli Correlati