Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

«Dj Fabo? Hitler lo faceva gratis». In 102 rischiano il processo per aver insultato il sindaco che postò la frase

Il sindaco di Caravonica, Forza Italia, si oppose all'archiviazione nel 2019. Ora il gip invita le parti a trovare un accordo
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Procedimento «record» ad Imperia per 102 persone accusate di diffamazione aggravata per aver insultato l’attuale sindaco di Caravonica, nell’entroterra di Imperia, Angelo Dulbecco, di Forza Italia.

Nel febbraio del 2017, il primo cittadino pubblicò sulla propria pagina Facebook un post a commento del caso di Dj Fabo che aveva scelto di morire in una clinica Svizzera: «Hitler almeno lo faceva gratis», scrisse il politico. Il post venne ripreso di media e la notizia, condivisa sui social, scatenò una serie di reazioni, tra cui insulti, anche pesanti, denunciati dallo stesso Dulbecco.

Nel 2017 la procura di Imperia chiese l’archiviazione del procedimento, sostenendo l’impossibilità di individuare gli autori del fatto. Il legale di Dulbecco si oppose all’archiviazione e nel 2019, per via di alcuni difetti di notifica, il giudice dispose di procedere a una nuova notifica degli atti. Da allora sono passati tre anni, e oggi il gip ha invitato le parti in causa a trovare un accordo transattivo per chiudere la faccenda, evitando così un vero e proprio processo. Se entro novembre l’accordo non dovesse essere raggiunto, il 22 febbraio del prossimo anno ci sarà l’udienza per decidere se archiviare il caso o accogliere la richiesta di opposizione.

Ultime News

Articoli Correlati