Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Il feretro di Elisabetta II verso Londra: prima tappa a Edimburgo

feretro Elisabetta II Londra Edimburgo
Un milione di persone - tra loro anche numerosi rappresentanti stranieri - verranno a rendere omaggio a Elisabetta II nei giorni in cui verrà allestita la camera ardente
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Il carro funebre che trasporta il feretro di Elisabetta II, la regina scomparsa giovedì scorso, ha lasciato il Castello di Balmoral, in Scozia, diretto verso il Palazzo di Holyroodhouse a Edimburgo.

Il corteo reale – composto da 45 veicoli – impiegherà sei ore a percorrere i 180 chilometri del tragitto, lungo il quale si sono radunate migliaia di persone per l’ultimo omaggio alla regina. Prima che il feretro, avvolto dallo stendardo reale e sul quale è stata deposta una corona di fiori, lasciasse il Castello di Balmoral, il personale della residenza scozzese ha potuto rendere l’ultimo omaggio a Elisabetta. Gran parte del personale al suo servizio ha trascorso buona parte della sua vita lavorando per la regina.

Un milione di persone – tra loro anche numerosi rappresentanti stranieri – verranno a rendere omaggio a Elisabetta II nei giorni in cui verrà allestita la camera ardente. Queste le stime in vista degli eventi dei prossimi giorni, durante i quali inoltre, ci si aspetta che due milioni di persone si riuniscano quotidianamente in strada fino a quando non sarà avvenuta la sepoltura. «E’ come organizzare un evento della portata delle Olimpiadi di Londra nel giro di alcuni giorni», ha spiegato una fonte di Whitehall al Sunday Times, riferendosi ai prossimi giorni, fino al 19 settembre.

Sondaggio

Ultime News

Sponsorizzato

Articoli Correlati