Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Covid, l’Ema approva i vaccini aggiornati contro le varianti

Via libera a Pfizer-Biontech e Moderna. Il 5 settembre è atteso il parere dell'Aifa, Speranza: «Poi forniture in 10 giorni»
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

L’Ema, l’Agenzia europea per i medicinali, ha autorizzato i vaccini di Pfizer-Biontech (Comirnaty) e di Moderna (Spikevax) contro la variante Omicron. «Gli studi hanno dimostrato che possono innescare forti risposte immunitarie contro Omicron BA.1 e il ceppo Sars-Cov-2 originale in persone precedentemente vaccinate», spiega l’Ema in una nota. «Gli effetti collaterali osservati con i vaccini adattati erano paragonabili a quelli osservati con quelli originali ed erano tipicamente lievi e di breve durata», ha aggiunto.

Ora spetterà all’Aifa, il 5 settembre, dare il via libera sui vaccini aggiornati. E a quel punto «le prime forniture dovrebbero arrivare entro la prima decade di settembre», spiega il ministro della Salute, Roberto Speranza. Che ha rinnovato l’invito a vaccinarsi: «Ripeto, facendo un appello chiaro: la quarta dose andrà fatta per i fragili e gli over 60».

Ultime News

Sponsorizzato

Articoli Correlati