Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

L’allarme di “Badando a Te”: quest’estate mancano badanti per assistere gli anziani

Comunicato stampa
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

(Napoli, 4/8/22) – La cooperativa che si occupa di dare assistenza agli anziani e di offrire servizi di sostegno alle famiglie denuncia una carenza di operatori, soprattutto negli ultimi due anni
Napoli, 4 agosto 2022. È sempre stato un fenomeno che riguarda i mesi estivi ma negli ultimi due anni il problema si è reso molto più evidente: mancano persone (per la maggior parte si tratta di donne) che vogliano, e siano in grado, di fare le badanti per assistere gli anziani a casa. L’allarme arriva dalla cooperativa Badando a Te, due sedi a Napoli e una Roma, che si occupa di dare assistenza agli anziani e di offrire servizi di sostegno alle famiglie. “Mentre aumentano le richieste di assistenza da parte delle famiglie – spiega Domenico Lamarra, addetto stampa della cooperativa – dall’altra parte, soprattutto a causa della possibilità di usufruire del reddito di cittadinanza, diminuiscono le persone disposte a svolgere la mansione di badante. Eppure si tratta di un lavoro che garantisce una certa stabilità perché gli stipendi sono buoni ed è difficile che le famiglie non paghino chi si occupa della salute e del benessere dei propri cari”. Oggi la maggior parte delle badanti proviene soprattutto dall’Est Europa o comunque dall’estero e nel periodo estivo torna nei paesi di origine. Quindi questo crea una situazione particolarmente allarmante tra giugno e settembre.
Il suggerimento, dunque, è quello che chiunque voglia fare la badante nel territorio campano si rivolga alla cooperativa Badando a Te che seleziona e assume il personale. “Servono persone con spirito di dedizione – osserva Domenico Lamarra – predisposizione ed esperienza nell’assistenza agli anziani; operatori socio sanitari o operatori socio assistenziali. La cooperativa organizza anche corsi di formazione ed aggiornamento per offrire un’elevata qualità di prestazione”.
Il vantaggio per le famiglie di rivolgersi ad una realtà come Badando a Te, oltre all’esperienza più che decennale che garantisce un servizio di elevata qualità, è che, essendo il personale assunto direttamente dalla cooperativa, le famiglie non devono pensare a nessun adempimento burocratico, nessun contratto di lavoro e possono, invece, detrarre o dedurre i costi sostenuti.
Per tutte le informazioni e i contatti si può visitare il sito https://www.badandoate.org/

Ultime News

Articoli Correlati