Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Grillo posta “album degli zombie” con i fuoriusciti M5S, Di Nicola: «Si commenta da sola»

Grillo secondo mandato M5S
«Da oggi in tutte le edicole, con quattro bustine, l'album è in regalo», scrive sui social il fondatore del Movimento
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

In pieno calciomercato, spunta, come ogni anno, l’album delle figurine. Ma stavolta non è il solito Panini, sul quale tanti appassionati, più o meno giovani, passano interi pomeriggi. È l’album degli “zombie”, come il fondatore del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, ha rinominato i fuoriusciti dal partito.

Il comico ha infatti pubblicato sui propri canali social l’elenco fotografico di tutti i parlamentari che, raggiungendo Luigi Di Maio o approdando al Misto o ad altri partiti, hanno “tradito” il mandato elettorale lasciando il M5S. «Da oggi in tutte le edicole!», è il commento con cui Grillo ha corredato la foto.

Tra gli altri, presenti lo stesso Di Maio, il ministro per i rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà, l’ex ministra Lucia Azzolina e il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri. Ci sono anche gli ultimi ad aver detto addio al Movimento, dalla vicepresidente del Copasir, Federica Dieni, all’ex capogruppo alla Camera, Davide Crippa.

«È da tempo che le decisioni che vengono prese dai vertici non mi appartengono più – sottolinea l’ormai ex deputata pentastellata – Erano ormai troppe le scelte non condivise a cui mi sono attenuta per mera disciplina di partito, ma che hanno determinato in me un profondo disagio interiore e uno scollamento rispetto ad un progetto in cui non posso riconoscermi».

«Con quattro bustine, l’album è in regalo», scrive ancora Grillo, che ne ha anche per l’ex ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, e per i giornalisti Emilio Carelli e Primo Di Nicola, entrambi dimaiani. «È una cosa che si commenta da sola», chiosa Di Nicola. Gli attriti, in casa Cinque Stelle, sono ben lungi dal diminuire.

Ultime News

Articoli Correlati