Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Il romando di Pietro Scibilia: “Liberato dal mare”

Pietro Scibilia svolge la professione di avvocato con il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori, quale titolare di un piccolo studio legale con sede a Messina.
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

ROMANZO

Pietro Scibilia svolge la professione di avvocato con il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori, quale titolare di un piccolo studio legale con sede a Messina. Dopo una breve ma significativa esperienza quale ufficiale dei carabinieri, ha iniziato la professione forense occupandomi di diritto penale, spaziando dalla difesa di qualche collaboratore di giustizia, alla difesa di persone condannate ingiustamente.

Con il tempo gradualmente ha cominciato ad occuparsi di questioni di diritto civile, focalizzando la sua attività nella negoziazione di controversie in ambito civile, familiare e societario e nel risarcimento del danno da reato. La scrittura è stato da sempre un mio limite. È questo il motivo che mi ha spinto, non senza fatica, a scrivere il romanzo “Liberato dal mare”, nel quale non ho fatto altro che cercare di affrontare i miei demoni: la difficoltà di scrivere bene e la mistificazione della verità con cui quotidianamente gli operatori di giustizia si misurano.

 

Ultime News

Articoli Correlati