Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Cybersecurity: Seac-Itway, con acquisizione 50% Be Innova polo eccellenza made in Italy

Roma, 14 ott. (Labitalia) - Seac spa, azienda leader a livello nazionale nel settore dei servizi it per società, associazioni e professionisti che operano in ambito contabile, fiscale, lavoro e previdenza, ha l’acquisizione dal socio Luca Tognana del 50% delle quote di Be Innova srl, realtà imprenditoriale [...]
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Roma, 14 ott. (Labitalia) – Seac spa, azienda leader a livello nazionale nel settore dei servizi it per società, associazioni e professionisti che operano in ambito contabile, fiscale, lavoro e previdenza, ha l’acquisizione dal socio Luca Tognana del 50% delle quote di Be Innova srl, realtà imprenditoriale specializzata nell’erogazione di servizi di cyber-security e risk management su tutto il territorio italiano.
L’operazione si inserisce nell’ambito della linea strategica di estensione dei servizi it del gruppo e mira all’ampliamento dell’offerta e del mercato di Seac in un settore come quello della sicurezza informatica in forte espansione. Nel 2020, anno di pandemia, lockdown e smart-working la sicurezza informatica è stata messa a dura prova, registrando un numero di attacchi senza precedenti. I danni globali sono arrivati a toccare cifre impressionanti, paragonabili al pil italiano. Secondo la ricerca dell’Osservatorio dedicato del Politecnico di Milano, il mercato della cyber-security nel 2021 ha raggiunto in Italia il valore di 1,37 miliardi di euro (+4% rispetto al 2020), con oltre il 40% delle aziende che ha aumentato il budget per garantire la protezione dei dati. Sicurezza e protezione dei dati sono, inoltre, tema trasversale e rilevante nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).
Be Innova srl è un’azienda nata nel 2011 da un progetto industriale, pensato e guidato dal gruppo Itway, quotato dal 2001 presso il mercato telematico azionario (mta) della Borsa di Milano (che nell’operazione mantiene il 50% delle quote), legato alla cyber-security con un forte focus per la sicurezza in ambito e-health, grazie alle specifiche competenze in ambito sanitario. Itway spa, multinazionale italiana, è riconosciuta come azienda specializzata nel settore della cybersecurity fin dal 1996 ed ha progettato e contribuito a realizzare, in questi decenni, i più importanti soc (security operation center) italiani, il primo dei quali nel 1998, per la più importante azienda di telecomunicazioni italiana.
“Il gruppo Seac – commenta Franco Cova, direttore generale di Seac spa – ha come mission quella di continuare a fornire servizi innovativi per dare valore al business della propria clientela. La protezione e la sicurezza dei dati è condizione imprescindibile per garantire tale valore nel tempo e Seac intende proporsi al proprio mercato di riferimento come partner affidabile e competente di servizi di cyber-security dalle fasi iniziali di assessment fino alla gestione in continuità. A tale scopo, il gruppo ha costituito una specifica business unit e società dedicata a tale ambito, la Seac security service”.
“L’acquisizione del 50% di Be Innova – sottolinea – mira a rafforzare il portafoglio di know-how e soluzioni nell’ambito della sicurezza informatica, a posizionare il gruppo su nuovi segmenti di mercato (pmi) e a creare positive sinergie con le altre aree strategiche di Seac (formazione, knowledge base, servizi B2B) e con il gruppo Itway”.
“Itway – ricorda G. Andrea Farina, ceo di Be Innova srl, chairman & ceo di Itway – è un gruppo che progetta, produce e distribuisce tecnologie e soluzioni nel comparto della cybersecurity, artificial intelligence cloud computing e big data. Il gruppo da oltre 25 anni rappresenta il punto di riferimento nell’ambito delle soluzioni e servizi della digital transformation in Sud Europa. Be Innova rappresenta il noc-soc nell’ambito della nostra offerta Itway security 360 e l’ingresso di Seac è per noi motivo di orgoglio e soddisfazione. Siamo certi che da questa stretta alleanza, nasceranno nuove opportunità per entrambi i nostri gruppi”.

Ultime News

Articoli Correlati