Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Dl sostegni: Consulenti del lavoro, vuoto di tutele per lavoratori assunti da 5 gennaio 2021

Roma, 6 apr. (Labitalia) - Dall’analisi delle disposizioni introdotte dal dl 41/2021, cosiddetto Sostegni, " emerge un vero e proprio vuoto di tutele, almeno fino al 31 marzo 2021" per tutti i lavoratori assunti a decorrere dal 5 gennaio 2021, aggravato dall’inserimento in zona rossa di numerosi [...]
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Roma, 6 apr. (Labitalia) – Dall’analisi delle disposizioni introdotte dal dl 41/2021, cosiddetto Sostegni, ” emerge un vero e proprio vuoto di tutele, almeno fino al 31 marzo 2021″ per tutti i lavoratori assunti a decorrere dal 5 gennaio 2021, aggravato dall’inserimento in zona rossa di numerosi territori a carattere comunale e regionale, al quale si auspica venga posto rimedio in sede di conversione del decreto legge”. E’ quanto denunciano i consulenti del lavoro nell’approfondimento della Fondazione studi di oggi.
Con il messaggio n. 1297 dello scorso 26 marzo, l’Inps, spiegano i consulenti del lavoro, ha fornito le prime indicazioni sulla gestione delle domande di cassa integrazione (ordinaria e in deroga), assegno ordinario e cassa integrazione speciale operai agricoli – oltre ad alcune precisazioni per le prestazioni riferite al Fondo di solidarietà per il settore del trasporto aereo e del sistema aeroportuale – alla luce delle disposizioni introdotte dal dl 41/2021, cosiddetto Sostegni.
In attesa di una circolare esplicativa dell’Istituto, la Fondazione Studi consulenti del lavoro con l’approfondimento di oggi 6 aprile 2021 si sofferma quindi sul quadro normativo, i termini, le modalità di richiesta e di pagamento delle prestazioni.

Ultime News

Articoli Correlati