Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Berlusconi indagato a Firenze per le stragi del ’93 compiute dalla mafia

Si è appreso che il leader di Forza Italia è indagato nel capoluogo toscano. Ma la mossa dei difensori di Dell'Utri a Palermo gli consentirà di non rispondere
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Silvio Berlusconi è indagato nell’indagine aperta dalla procura di Firenze riguardante le stragi del 1993. La notizia arriva da Palermo dove gli avvocati del leader di Forza Italia  hanno depositato alla corte d’assise d’appello, che celebra il dibattimento, la certificazione dalla quale appunto risulta che l’ex premier è indagato nel capoluogo toscano. I legali Coppi e Ghedini che assistono l’ex premier, dopo la citazione a deporre del loro assistito da parte dei difensori di Dell’Utri nel processo sulla trattativa Stato mafia, avevano chiesto alla corte d’assise d’appello di Palermo di definire in quale veste giuridica ascoltarlo: o testimone o indagato di reato connesso, ciòe gli permetterebbe di avvalersi della facoltà di non rispondere.

Ultime News

Articoli Correlati