Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Firenze, nelle farmacie ecco i “tourist corner” in dieci lingue

Progetto Afam- Comune- Federfarma. I farmacisti potranno contattare un call center che entro 120 secondi li metterà in comunicazione con operatori specializzati, in grado di garantire h24 traduzioni in tempo reale
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Le farmacie fiorentine abbattono le barriere linguistiche. Nasce nel capoluogo toscano il “tourist corner”, un servizio di interpretariato multilingue per turisti e stranieri presenti in città. Sviluppato dalle 21 farmacie comunali di Afam in collaborazione con il Comune e Federfarma Firenze, e inaugurato nella farmacia Santa Maria Novella, permetterà ai farmacisti di contattare un call center che entro 120 secondi li metterà in comunicazione con operatori specializzati, in grado di garantire h24 traduzioni in tempo reale nelle 10 lingue più diffuse.

‘ Questa iniziativa rientra nel contratto di servizio che le farmacie fiorentine Afam Spa hanno stipulato con il Comune di Firenze – afferma Massimo Mercati, presidente Afam – Un’idea che nasce con l’amministrazione comunale per rimettere al centro dell’orientamento sanitario il sistema farmaceutico. Dal prossimo mese sarà operativo per tutta la città con il network di farmacie indipendenti Apoteca Natura. Firenze segna il passo e cerca di essere all’avanguardia dando un supporto maggiore a chi viene a trovarci nel nostro Paese’. La società Benefit Farmacie Fiorentine Afam, che a marzo di quest’anno ha ottenuto il riconoscimento B- Corp, compie così ‘ un ulteriore passo verso il bene comune’. Sono infatti circa 10 milioni i turisti che ogni anno visitano Firenze, e a questi si aggiungono tutti gli stranieri presenti in città per motivi di studio e lavoro. Oltre ai nuovi servizi che permettono di superare le barriere linguistiche e culturali, saranno distribuiti in città circa 250 mila opuscoli, stampati in 10 lingue ( le stesse del tourist corner), che forniranno nomi, indirizzi e recapiti telefonici di strutture ospedaliere, nonché servizi di emergenza con orario prolungato o h24 e contatti degli hotel con camere accessibili ai portatori di handicap, in collaborazione con Federalberghi. All’interno degli opuscoli sarà presente sia una mappa di Firenze con localizzazione di hot point della salute, sia il numero telefonico gratuito, messo a disposizione da Federfarma, che indica in lingua italiana le farmacie di turno.

 

Ultime News

Articoli Correlati