Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Il Molise ferma Salvini e Di Maio

Vince il centrodestra unito. Il Movimento 5 stelle si ferma e il Pd crolla
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Vince il Centrodestra sul Movimento 5Stelle; e vince Silvio Berlusconi su Matteo Salvini. La sentenza delle elezioni del Molise arriva nel bel mezzo della crisi di governo e ridisegna gerarchie politiche  e ambizioni personali. Ma iniziamo dai dati. La coalizione del centrodestra è nettamente in testa al 49,9%, con Forza Italia primo partito al 9,5% e Lega seconda all’8,4%con il buon risultato della lista Orgoglio Molise  all’8,4%, Popolari per l’Italia al 7,3% e l’Udc al 5,3%. FdI è al 4,5%.  Al palo, invece, il  Movimento 5 Stelle: dopo il 44,8% delle politiche, i grillini si fermano a quota 31%.  Debacle del Pd fermo all’8,6% (alle politiche era al 15,2%).  Poco sopra il 3% Leu.

Fin qui i numeri. Per quel che riguarda la lettura, dal Molise arriva una boccata d’ossigeno per Silvio Berlusconi che si piazza sopra la Lega di Salvini bloccandone, almeno per il momento, tentazioni egemoniche o strappi. Dopo il Molise, infatti, l’alleanza Lega-5Stelle è più lontana. Una distanza certificata dagli stessi padani che tornano a parlare di alleanza con i grillini, sì, ma con tutto il centrodestra: “Spero che tutti i veti cadano”, dichiara infatti da Trieste Matteo Salvini. E ancora: “Centrodestra e 5 Stelle governino già da questa settimana, ma a guidare il Governo siano i primi arrivati – ha aggiunto il leader della Lega – anche se non dico Salvini o morte. Per me guidare il Governo sarebbe un onore ma non è un dramma se non succederà”.

 

Ultime News

Articoli Correlati